venerdì 6 agosto – Figure femminili dantesche, da Pia de’ Tolomei e Beatrice alla Vergine Maria

Via Sancti Romualdi 2021

CASOLA VALSENIO Abbazia San Giovanni Battista in Valsenio, ore 20.30

Arie liriche e da camera, con commenti danteschi
cura di Filippo Tadolini regista
voci: Margherita Pieri, Camilla Pacchierini, Ufuk Aslan, Andrea Jin Chen
pianoforte: Pia Zanca
introducono:
Giorgio Sagrini sindaco di Casola Valsenio
don Sante Orsani priore di Valsenio
In collaborazione con il Comune di Casola Valsenio, l’Abbazia, la Pro Loco e l’Associazione “Carri APS” di Casola Valsenio

Dante, il ‘Ghibellin fuggiasco’

Conferenza conclusiva del ciclo “Dante teologo e profeta della libertà”

Venerdì 21 maggio 2021 – ore 21
Basilica di San Francesco – Ravenna

Ubaldo Cortoni
monaco camaldolese e teologo

introduce
Alberto Casalboni
frate cappuccino e dantista

Ingresso libero

La conferenza si terrà nel rispetto delle normative anti-Covid-19.

Le lezioni sono visibili nei siti web delle associazioni promotrici
www.vivadante.itwww.centrodantesco.itwww.romagnacamaldoli.it

promosso in collaborazione con il Comune di Ravenna – Assessorato alla Cultura, nell’ambito delle celebrazioni per il settimo centenario del Poeta.

Dantedì: Dante, teologo e profeta della libertà

Tra le numerose iniziative che Ravenna promuove in occasione del Dantedì, la Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, il 25 marzo – data che gli studiosi riconoscono come inizio del viaggio nell’aldilà della Divina Commedia – uno spazio sarà dedicato alla riflessione sull’itinerario del pensiero spirituale, teologico e civile di Dante.

In occasione del Dantedì sarà infatti on line sui siti www.vivadante.it , www.centrodantesco.it , www.romagnacamaldoli.it , il trailer che presenta “Dante teologo e profeta della libertà”, il ciclo di conferenze registrato nella Basilica di San Francesco e curato dal Prof. Alberto Casalboni, un viaggio attraverso le virtù umane e cristiane che propone un ampio panorama di valori civili e religiosi.

L’iniziativa, promossa dall’Associazione Romagna-Camaldoli, dal Centro Dantesco e dal Circolo dei Cercanti in compartecipazione con il Comune di Ravenna-Assessorato alla Cultura, nell’ambito delle celebrazioni per il settimo centenario del Poeta e in collaborazione con Amici della Biblioteca Classense, Società Dante Alighieri e Comunità di Camaldoli, prevede la pubblicazione delle cinque conferenze registrate sugli stessi siti nei seguenti mercoledì: 31 marzo, 7, 14, 21 e 28 aprile.

Questa la successione dei temi delle conferenze.
Il 31 marzo “La cultura teologica di Dante” dimostrerà quanto Dante conoscesse la dottrina e la sua incarnazione nella vita pratica della Chiesa, i valori evangelici e il grande esempio di due figure emblematiche come Francesco e Domenico.
Il 7 aprile con “Conoscere per aver sperimentato” il viaggio di Dante allarga gli orizzonti trasformandosi in itinerarium mentis in Deum.
Il 14 aprile ne “Il fondamento dei valori dell’uomo” gli incontri e i caratteri evidenziano i tanti valori umani che si esplicano nei rapporti sociali, a cominciare dalla libertà.
Il 21 aprile “Il segno della fede del cristiano” ovvero il fondamento del vivere cristiano spinge al discernimento della volontà divina mediante studio delle Scritture, distacco dal mondo e umiltà di spirito.
Il 28 aprile, l’ultima registrazione, “L’indipendenza dei due poteri” partirà dall’immagine dell’Aquila, figura del potere civile, che si rivolge a Dio perché volga uno sguardo pietoso in terra e ponga rimedio al sacerdotalismo che ha fagocitato ogni potere, sostituito alla giustizia il privilegio, corrotto le istituzioni religiose e civili.

Il percorso di approfondimento si concluderà in presenza – se le norme anti Covid-19 lo permetteranno – in data da definire, sempre nella Basilica che ospitò i funerali del Sommo Poeta con la conversazione del professor, padre Ubaldo Cortoni, monaco camaldolese e teologo, dal titolo “Dante, il Ghibellin fuggiasco (Ugo Foscolo, Dei Sepolcri, v. 174)”.
Ove le condizioni non lo permettessero, anche questa conferenza sarà registrata e inserita nei suddetti siti.

Dante profeta e teologo della libertà

Cinque conferenze del prof. Alberto Casalboni o.f.m.cap., registrate nella Basilica di San Francesco a Ravenna, da gustarsi on line.

La cultura teologica di Dante, 31 marzo 2021

Conoscere per aver sperimentato, 7 aprile 2021

Il fondamento dei valori dell’uomo, 14 aprile 2021

Il segno della fede del cristiano, 21 aprile 2021

L’indipendenza dei due poteri, 28 aprile 2021

Le conferenze saranno fruibili sui seguenti siti:
www.vivadante.it
www.centrodantesco.it
www.romagnacamaldoli.it

Organizzato da:
– Associazione Romagna-Camaldoli
– Centro Dantesco
– Circolo dei Cercanti

In compartecipazione con il Comune di Ravenna, Assessorato alla Cultura, nell’ambito delle celebrazioni per il settimo centenario della morte di Dante Alighieri.

E in collaborazione con:
– Associazione Amici della Biblioteca Classense
– Comitato ravennate della Società Dante Alighieri
– Comunità monastica di Camaldoli (AR)

Con un ringraziamento a:
– MiC – Direzione Regionale Musei Emilia-Romagna
– Museo Nazionale di Ravenna
– Ravenna Teatro