Cammino di San Romualdo 2021

Via Sancti Romualdi 2021

domenica 5 settembre – SAN ROMUALDO (RAVENNA), ore 8

dal paese di S. Romualdo a Ravenna attraverso la Pineta San Vitale (km 26) con arrivo alla tomba di Dante e agape fraterna
In collaborazione con CAI e Trail Romagna

Dante profeta e teologo della libertà

Cinque conferenze del prof. Alberto Casalboni o.f.m.cap., registrate nella Basilica di San Francesco a Ravenna, da gustarsi on line.

La cultura teologica di Dante, 31 marzo 2021

Conoscere per aver sperimentato, 7 aprile 2021

Il fondamento dei valori dell’uomo, 14 aprile 2021

Il segno della fede del cristiano, 21 aprile 2021

L’indipendenza dei due poteri, 28 aprile 2021

Le conferenze saranno fruibili sui seguenti siti:
www.vivadante.it
www.centrodantesco.it
www.romagnacamaldoli.it

Organizzato da:
– Associazione Romagna-Camaldoli
– Centro Dantesco
– Circolo dei Cercanti

In compartecipazione con il Comune di Ravenna, Assessorato alla Cultura, nell’ambito delle celebrazioni per il settimo centenario della morte di Dante Alighieri.

E in collaborazione con:
– Associazione Amici della Biblioteca Classense
– Comitato ravennate della Società Dante Alighieri
– Comunità monastica di Camaldoli (AR)

Con un ringraziamento a:
– MiC – Direzione Regionale Musei Emilia-Romagna
– Museo Nazionale di Ravenna
– Ravenna Teatro

4 ottobre 2020 – Sulle orme di San Romualdo – Via Sancti Romualdi

Da Russi (Palazzo S. Giacomo) a Faenza (Chiesa della Commenda)
camminando sull’argine del fiume Lamone

Cammino di San Romualdo - Via Sancti Romualdi

Ore 7.30 Lodi davanti alla chiesa del Palazzo S. Giacomo Russi
Ore 8.00 Partenza del cammino (km 20 circa) (c’è un bus per il ritorno )
Ore 11.00 Chiesetta di Santa Maria in Saldino (ad un chilometro a sud del Lamone)
Ore 13.00 Faenza: Rione Verde – pranzo
Ore 15.00 Faenza: Borgo Durbecco – visita alla Chiesa della Commenda (sec. XII-XV)

Prenotazioni esclusivamente nel sito di Trail Romagna www.trailromagna.eu
Info: 349 4649507 – danmorelli56@gmail.com

In collaborazione con Trail Romagna

Con il contributo del Comune di Bagnacavallo

Con il contributo del Comune di Russi

I segreti della foresta di Camaldoli

Domenica 4 agosto assieme a Trail Romagna andremo a passeggiare nella foresta di Camaldoli e alle 15.30 Don Viscardi ci illustrerà il significato spirituale e curativo degli alberi della foresta. Da non perdere! Info Ciro 3317158142 Giovanni 3357887618 Daniele 3494649507

Il cammino di S. Romualdo

Dal Pereo a Faenza sull’argine del Lamone

Completamento del Cammino di S. Romualdo già tracciato da Abbazia di Classe a Camaldoli in 7 tappe nel 2012.
(Tratto Pereo – S. Alberto / S. Lorenzo in Saldino)
(Km 20 circa in due/ tre tappe)

L’Associazione Romagna Camaldoli e Trail Romagna coinvolgendo le amministrazioni comunali di Ravenna e Bagnacavallo, le parrocchie e varie associazioni che lavorano per l’accoglienza ai migranti ripercorreranno domenica 6 ottobre 2019 il cammino di S. Romualdo partendo dal Pereo di S. Alberto e, risalendo l’argine sinistro del Lamone, giungeranno a Faenza (località S. Lorenzo in Saldino) ricollegandosi con il precedente cammino, inaugurato nel 2012, che da Classe raggiunge appunto Faenza lungo il Montone e risale poi fino a Camaldoli. La prima tappa inizia a S. Alberto presso l’argine del Reno dove sorgeva, su un’isola nella valle, l’eremo del Pereo molto caro a S. Romualdo. Nella chiesa priorale di Sant’Adalberto è da segnalare il tabernacolo neoclassico a forma di tempietto circolare con cupola le cui fattezze potrebbero rimandare alla chiesa originaria fondata da Ottone III per onorare i cinque fratelli di Querfurt martiri in Polonia (resti nel Museo Nazionale a Ravenna).
Camminando lungo la via S. Alberto in direzione Ravenna si raggiunge la località S. Romualdo dove chiesa e strutture annesse rimandano ad una architettura di bonifica che richiama le casette camaldolesi e la forma delle basiliche ravennati. Sull’argine sinistro del Lamone si raggiunge risalendo la corrente la località Savarna con il museo etnografico sul lavoro contadino della Romagna “Casa Sgurì”. Da segnalare Torri. Poi la località di Mezzano per giungere poi a Villanova la sede dell’Ecomuseo delle Erbe Palustri dove si sosterà per un rinfresco. Da Villanova è possibile e consigliabile una digressione a Bagnacavallo per una visita al convento di S. Giovanni Battista fondato dai Camaldolesi nel 1394 e la famosa Pieve di S. Pietro in Sylvis (VIII sec.). Per il 2019 la tappa si conclude quindi a Bagnacavallo per darsi però appuntamento al prossimo anno nel quale si percorrerà il tratto Bagnacavallo – Boncellino – Granarolo – Faenza per visitare poi la cripta della Chiesa camaldolese di S. Ippolito e la chiesa ove morì S. Pier Damiani biografo di S. Romualdo. Un appuntamento che coinvolge corpo e mente, il camminare lento e la scoperta della natura e delle opere d’arte e del lavoro di uomini e donne, la storia, la gastronomia e la spiritualità romagnola. L’Associazione Romagna Camaldoli e Trail Romagna vorrebbero coinvolgere anche alcuni migranti che più di altri hanno aperto cammini di speranza cercando pace e una vita dignitosa. Crediamo così di attualizzare la figura di S. Romualdo che, sempre in cerca di vita riformata, sostò negli eremi sì ma come riserva di energia per poi agire nella edificazione di un mondo migliore e di una chiesa migliore. Ci rivolgiamo quindi alle chiese locali di Faenza e Ravenna e a tutte le organizzazioni di volontariato sensibili al tema dell’accoglienza e ad ogni uomo e donna di buona volontà invitando tutti a collaborare con noi nella preparazione e nella sperimentazione di questo cammino.

Info

Associazione Romagna Camaldoli
www.trailromagna.eu

Flavia Franzoni Prodi – PER FAR CRESCERE UNA COMUNITA’ SOLIDALE – Cinema Europa – Faenza

Associazione INSIEME A TE
Associazione ROMAGNA-CAMALDOLI
Parrocchia S.ANTONINO
Cinema EUROPA

organizzano
Una serata speciale per far crescere una comunità solidale
Giovedi 23 maggio p.v. ore 20,30
Cinema EUROPA, Via S. Antonino Faenza

con
prof. Flavia Franzoni
già docente di “Politica dei servizi sociali” presso l’Università di Bologna

e il film “Quasi amici
di Olivier Nakache e Eric Toledano, con Omar Sy e Francois Cluzet

Fare il bene, raccontare il bene.
I luoghi dove l’essenziale è visibile agli occhi
Dopo la bella esperienza della spiaggia INSIEME A TE di Punta Marina (Tutti al mare Nessuno escluso) di agosto 2018, che aprirà nuovamente dal 29 giugno al 1 settembre, vogliamo continuare a parlare di questo e di altri luoghi perché anche da lì passa il nostro futuro, perché sono “spazi ” di vita vissuta dove una comunità diventa capace di fare il bene, dove si ritrova con “gli altri” per imparare a vivere insieme le loro disabilità, dove opera per far crescere generazioni solidali, dove lo sguardo cerca ponti per creare una città futura nuova.

L’ingresso è gratuito.
L’invito è rivolto in particolare a quanti sono impegnati nell’associazionismo sociale, culturale e civile, agli studenti, alle famiglie e ai tantissimi amici e cittadini che si sentono vicini, sostengono o praticano il volontariato. A tutti.